DATI E FATTI

In qualità di membro del Consorzio Settore Microfibre dello European Outdoor Group (EOG), SALEWA® ricerca attivamente soluzioni specifiche per evitare l'uso delle microfibre di plastica.

SALEWA® raccomanda l'uso del sacchetto per il lavaggio Guppyfriend per intrappolare le particelle di plastica durante il bucato in lavatrice.

In qualità di membro del Consorzio Settore Microfibre dello European Outdoor Group (EOG), SALEWA® ricerca attivamente soluzioni specifiche per evitare l'uso delle microfibre di plastica.

SALEWA® raccomanda l'uso del sacchetto per il lavaggio Guppyfriend per intrappolare le particelle di plastica durante il bucato in lavatrice.


Le microfibre di plastica rappresentano una sfida per il settore dell'abbigliamento. Il problema: innumerevoli particelle di plastica si diffondono nell'acqua di scarico, durante il lavaggio dei capi sintetici. Le microfibre di plastica sono talmente minuscole che le comuni lavatrici non riescono a filtrarle e persino gli impianti per il trattamento delle acque di scolo non sono in grado di intrappolarle a sufficienza, pertanto esse penetrano nelle acque e nel suolo.


Le fibre sintetiche rappresentano attualmente circa il 60 per cento della produzione tessile a livello mondiale. In molti dei nostri prodotti tecnici facciamo anche uso di nylon e fibre di poliestere. Riteniamo quindi una delle nostre sfide maggiori quella di ridurre l'inquinamento dovuto alle microfibre di plastica.

Per fortuna non dovremo affrontarla da soli. D'altronde, l'importanza del problema è già stata riconosciuta dal settore nel suo complesso. In qualità di membro del Consorzio Settore Microfibre dello European Outdoor Group (EOG), stiamo affrontando la questione, ricercando attivamente soluzioni specifiche. A tal fine, abbiamo messo a disposizione dodici delle nostre fibre a scopi di verifica e prendiamo parte a due progetti di ricerca, condotti dal Consorzio Settore Microfibre EOG. Uno di questi progetti si concentra su polimeri, fibre e filati come materiali iniziali, mentre l'altro esamina le strutture dei tessuti finiti e degli articoli per l'abbigliamento. I progetti cercano in particolare di rispondere alle seguenti tre domande: Quante microparticelle vengono effettivamente rilasciate dai materiali durante il lavaggio? In che modo si verifica tale processo? Quali di questi materiali causano i problemi maggiori?

Siamo ancora in attesa dei risultati relativi all'entità del rilascio delle particelle durante il lavaggio, come pure dell'inquinamento ambientale generale dovuto alle nostre microfibre. Fino a quando non avremo a disposizione i risultati, e anche in seguito, potrai fare la tua parte. Il sacchetto per il lavaggio Guppyfriend, per esempio, è uno strumento facile da usare che intrappolerà le dannose particelle di plastica rilasciate dalla tua maglia in pile durante il prossimo lavaggio, prima che queste si riversino nei fiumi e nei mari. Per ulteriori informazioni, vedi www.guppyfriend.com