Le storie dei nostri atleti

HIKE-FLY-INDIA

INCOMPARABILE

“Tamara, come si dice: Avete del paneer?” “Niente paura, Aaron... vedrai che riusciremo a farci capire”. Aaron Durogati e Tamara Lunger stanno cercando il paneer, un formaggio tipico di India e Pakistan. Si prepara cagliando del latte fresco con aceto, succo di limone o yogurt...

Aaron Durogati

HERITAGE

L'eredità degli antenati

Calma totale. Fine giugno, giornata infrasettimanale. Il momento perfetto per una visita alle Tre Cime. È una di quelle giornate in cui vedi soltanto gracchi e raggi di sole luminosi che svelano le Dolomiti per quello che sono realmente. Dal versante nord della Cima Grande si può udire da lontano un tintinnio. Poi il suono di un martello, giusto pochi colpi precisi ed efficaci. Due voci si chiamano l'un l'altra. Il tintinnio riprende e anche le martellate.

DOLOMITI-SPEEDFLYING

Speedflying nelle Dolomiti

L’autunno è una stagione meravigliosa, ed è anche il momento in cui le Dolomiti diventano semplicemente eccezionali. È come se da settembre in poi, qualcuno ruotasse una manopola di un paio di tonalità alla volta per cambiare i colori del paesaggio. I faggi a valle si trasformano rapidamente, passando dal verde al giallo e dal giallo al rosso...

Aaron Durogati

ALASKA

Alaska

Il cielo è azzurro, senza una nuvola. Il sole è basso all'orizzonte e illumina il paesaggio primordiale. Non c'è un'anima in giro. I prati dell'ultima frontiera sono ancora in parte ricoperti dal ghiaccio e i maestosi fiumi si snodano serpeggianti; boschi di bianche betulle come ossa antiche puntano al cielo e molto più a nord, migliaia...

thumb-paul

Paul Guschlbauer

OBLIVION

Oblivion

Simon Gietl e Andrea Oberbacher aprono una straordinaria nuova via su una parete dolomitica mai scalata prima...

thumb-simon

Simon Gietl

CHAUKI

LE DOLOMITI DEL CHAUKI

Immagina che qualcuno ti dica che da qualche parte nel mondo ci sono montagne simili alle tue, solo un pochino diverse. Potresti chiedere che cosa significa “simili”, e che cosa s'intende con “diverse”. Potresti essere curioso...

Aaron Durogati

STIGMATA

STIMMATE

Val Badia: una volta vista, non si scorda più. È uno di quei paesaggi che, quando ne parli a qualcuno che non c'è mai stato, pensa che te lo stia inventando. Se non ci sei mai stato, rimarrai sbalordito da prati verdissimi, fattorie curate, file di pecci che paiono nascondere il passaggio dal prato alla roccia dolomitica...

thumb-simon

Simon Gietl

SHIVA-ICE

Shiva’s Ice

L'arrampicata su neve e ghiaccio ha un mantra particolare. Scali una montagna e intanto la tua mente, con l'accompagnamento di un ritmo che si ripete, si rischiara e si purifica...

thumb-simon

Simon Gietl

RESILIENCE

Resilienza

Immagina di fare un sogno. Un sogno grande, immenso, stupefacente. Immagina di lavorare sodo per inseguire quel sogno, ma senza tralasciare un solo attimo di questo duro lavoro. Immagina quella sensazione e assaporala un momento...

Aaron Durogati

GIRLS-STORY

Una storia e tre ragazze

La sveglia suona in tre stanze differenti. Sono le sei del mattino. Il rumore che solitamente ti sveglia dai tuoi sogni e ti ricorda che sta per cominciare un’altra giornata di lavoro, oggi è diverso. È sabato, il weekend è appena iniziato. Oggi non ci sono scuse per rifiutarsi di alzarsi e rimanere nel letto, rubando qualche momento in più per sonnecchiare al caldo...

Overview

Why Not

C’è stato un tempo in cui la neve era fondamentale, qui. Era un sogno: se mancava la neve, mancava tutto. Nelle notti di novembre, sempre più lunghe, i bambini stavano raccolti nelle stalle, a godere del calore di animali e di vecchie favole.

thumb-arnaud

Arnaud Cottet

Overland-387x349px

Overland: il diario

Il 21 giugno 2018, il nostro atleta Paul Guschlbauer ha iniziato l'avventura della sua vita. Dopo un lungo periodo di ricerche, pianificazione, organizzazione e gestione di molte incertezze principali, ha deciso di lanciarsi all'avventura insieme a sua moglie Magdalena e al suo aereo, risalente a 50 anni fa.

thumb-paul

Paul Guschlbauer

Salewa_Latok_04

Latok: Tornare Indietro

Simon Gietl ha scoperto le montagne del Karakorum in un libro: “Ogre”, scritto da Thomas Huber e letto in ospedale, dopo una delle sue prime salite invernali, dall’esito non proprio perfetto.

thumb-simon

Simon Gietl

Arnaud-Mnt-Project-587x349px

La diversità delle Alpi

Le Alpi sono un luogo unico, e non solo se considerate come terreno di esplorazione, di avventura, di attività. Le Alpi sono un luogo unico anche e soprattutto per la diversità a cui danno dimora.

thumb-arnaud

Arnaud Cottet

MNT-PROJECT-NORTH3

North3 la Storia

A volte succede che cose eccezionali inizino in maniera semplice, quasi banale. Con una domanda che potresti ascoltare al parco giochi, per esempio.

thumb-simon

Simon Gietl