1170x500

PERCHÉ NO?

#ATHLETESTORY

È mattina presto. Il sole, appena sbucato sopra all’altopiano, sta iniziando a carezzare la testa alle Pale. Qualche raggio fende l’aria tersa; i ramponi, montati su scarponi che non arrivano al chilo e mezzo, schizzano l’azzurro con minuscoli frammenti di ghiaccio. Gli sci costruiti a sandwich, leggeri e performanti, svettano alti sopra alle teste dei tre. Le lamine perfettamente tirate catturano la luce pura del mattino, mordendo soltanto l’aria, per ora.

Silenzio. Solo il suono delicato di curve sempre più strette tracciate da tre paia di sci fende l’aria con regolare armonia.

Ogni scialpinista ha cercato la linea perfetta, prima o poi. Il fatto è che forse la linea perfetta non esiste. Forse, perché i dogmi sono solo per gli integralisti. Forse ogni discesa è perfetta: la questione è capire come mai.

LEGGI LA STORIA COMPLETA

1
6
5
4
3
2