GESTIONE DELLE SOSTANZE CHIMICHE

GESTIONE DELLE SOSTANZE CHIMICHE

Più del 60% delle nostre collezioni di abbigliamento sono prive dei dannosi fluorocarburi PFC.

Già a partire dal 2014 abbiamo eliminato completamente l'utilizzo di fluorocarburi a lunga catena (C8 PCF) da tutte le nostre collezioni di abbigliamento e dal 2018 anche dagli zaini.

Più del 75% delle materie utilizzate sono certificate bluesign® o Oeko-Tex® Standard 100.

Derived from the lower feathers of waterfowl such as ducks and geese, down has astounding properties that make it a unique marvel of nature - Light as a snowflake, it protects against the cold and is highly compressible due to its elasticity. No other material combines extremely low weight with high thermal insulation. Hence, down has a superior heat and weight ratio. As a result, high quality down has decisive advantages over synthetic materials and meets the strictest of requirements in its stride. We carefully ensure that our down jackets and sleeping bags are only filled with high quality, ethically harvested down. To ensure this in a transparent and credible fashion while eradicating unnecessary animal suffering from the supply chain, SALEWA has decided, going forward, to only purchase down that comes with RDS (Responsible Down Standard) certification. The RDS is currently the most comprehensive, independent certified animal welfare and traceability standard worldwide. The development of the standards required a major commitment by various stakeholders; especially input from suppliers, farmers, animal welfare organizations and industry experts was essential. The standard addresses issues proactively by setting clear requirements and auditing against them on a regular basis, including unannounced audits.

RDS means: Complete ban of live-plucking and force feeding of ducks and geese Robust criteria to ensure that the five freedoms of the animals are protected Animals are never killed solely for their down or feathers Yearly audits of every stage of production (farm, slaughterhouse, processers, etc.) Strict and transparent procedures in place to protect the integrity of the standard (e.g. loss of certification for non‐compliance and pulling product in cases of false or inaccurate labeling) For more information on the Responsible Down Standard visit: www.responsibledown.org

DATI E FATTI

KEY FACTS AND FIGURES

Svolgiamo annualmente più di 2.000 test su oltre 350 diversi materiali, per creare prodotti col minor numero possibile di sostanze inquinanti.

Tre case vacanza in Italia sono a libera disposizione dei dipendenti.

STRATEGIA PER LA GESTIONE DELLE SOSTANZE CHIMICHE

Mappatura della catena di fornitura

Restricted Substances Policy (RSP)

Certificazioni

PFC

Comunicazione e reporting

Salute, sicurezza e qualità sono le nostre massime priorità. I nostri sistemi per la sicurezza dei prodotti e il controllo qualità si basano su un processo di verifica completo e rigoroso, che coinvolge ogni singola tappa dello sviluppo e produzione del prodotto. Il controllo parte dal processo di design e continua fino al momento in cui i prodotti lasciano il nostro magazzino.


MAPPATURA COMPLETA DELLA CATENA DI FORNITURA

Lavoriamo costantemente per evitare l'utilizzo di sostanze chimiche nocive nella nostra catena di fornitura. Siamo partner di bluesign® e abbiamo introdotto la cosiddetta Restricted Substance Policy (RSP) nei nostri processi. Tutti i fornitori devono attenersi a questa direttiva che regola l'utilizzo di particolari materiali. Oltre a ciò ci impegniamo a ridurre ulteriormente l'utilizzo dei nocivi fluorocarburi (i cosiddetti PFC). Negli anni passati abbiamo ridotto sia il numero dei prodotti e materiali sia il numero dei fornitori. Una collezione ragionata ci permette di concentrarci maggiormente sulla gestione delle sostanze chimiche e quindi di rafforzare l'impegno per una produzione ecologica. 

I nostri sforzi per la sostenibilità si concentrano sulla totale trasparenza: vogliamo tracciare e documentare totalmente i materiali e i processi di produzione presenti nella nostra catena di fornitura. Questa trasparenza ci permette di monitorare e controllare l'introduzione di agenti chimici durante l'intero processo di produzione.

RESTRICTED SUBSTANCES POLICY (RSP)

In collaborazione col Research Institute for Textile Industry for Chemistry and Textile Physics presso l'Università di Innsbruck, abbiamo sviluppato la nostra propria Restricted Substances Policy. Si tratta di un elenco completo di sostanze chimiche, che devono essere completamente eliminate o il cui utilizzo verrà limitato all'interno dei nostri prodotti e nella nostra catena di fornitura. La RSP gode di uno status particolare nel settore: è conforme a bluesign® e supera i requisiti di OEKO-TEX® Standard 100. Essa esclude tutte gli undici composti chimici considerati estremamente preoccupanti da Greenpeace. Per prima cosa verifichiamo regolarmente la conformità dei nostri prodotti alla RSP, con l'aiuto di laboratori indipendenti e certificati. Questo è il primo e più importante passo relativo alla sicurezza dei prodotti, al fine di eliminare, per quanto possibile, l'utilizzo di sostanze nocive da tutti i prodotti del marchio SALEWA®. Esortiamo inoltre tutti i nostri partner ad informarci attivamente sulle innovazioni e sui miglioramenti dei loro prodotti. Lo stesso vale per le certificazioni vigenti e i risultati dei test sui materiali.

CERTIFICAZIONI

Dal 2011 siamo partner di bluesign®, il più esigente standard del settore in termini di regolamentazione sulle sostanze chimiche nocive, dall'inizio della catena di fornitura fino al prodotto finale. Grazie al cosiddetto "Input Stream Management", bluesign® prestabilisce una lista di sostanze chimiche sicure (valida anche per i produttori di sostanze chimiche) e assicura perciò sin dall'inizio, che la catena di fornitura rimanga per quanto possibile pulita. Il sistema bluesign® si basa sul principio di prevenzione e incoraggia all'utilizzo delle tecnologie più all'avanguardia, al fine di rilevare la presenza di sostanze chimiche nelle acque di scarico e nell'aria. Maggiori informazioni su bluesign® e sul suo approccio unico: www.bluesign.com.

Dal 2012 utilizziamo inoltre tessuti certificati OEKO-TEX® per la realizzazione di molti nostri prodotti. L'OEKO-TEX® Standard 100 è un processo di verifica e certificazione universale e indipendente per prodotti tessili in qualsiasi stadio del processo di lavorazione. Dal punto di vista del cliente, lo standard contribuisce a un'elevata ed efficace sicurezza dei prodotti. I criteri dei test e i valori limite superano in molti casi gli standard nazionali e internazionali.

COMPOSTI PERFLUORATI (PFC)

Puntiamo a eliminare completamente l'utilizzo dei PFC nei nostri prodotti e nel nostro processo di produzione, perché abbiamo il dovere di proteggere i nostri clienti e al tempo stesso di garantire le prestazioni dei nostri capi di abbigliamento. Per questo motivo siamo costantemente alla ricerca di una tecnologia migliore o equivalente. Abbiamo già effettuato numerosi test, ma purtroppo attualmente solo i trattamenti superficiali fluorurati raggiungono l'alto livello di idrorepellenza richiesto dai nostri prodotti per alpinismo ad alte prestazioni. Questa caratteristica è essenziale per la salute, la sicurezza e il comfort degli alpinisti, esposti a condizioni climatiche avverse. SALEWA®, tuttavia, non devia dai suoi obiettivi: ridurre ulteriormente l'utilizzo dei PFC e al tempo stesso, in collaborazione coi partner e fornitori, individuare soluzioni prive di PFC, che non scendano a compromessi in fatto di prestazioni. La partecipazione a progetti di ricerca e il sostegno a iniziative del settore confermano il nostro impegno.

LE NOSTRE COOPERAZIONI: CERCARE SOLUZIONI INSIEME

Riconosciamo le nostre responsabilità e supportiamo svariate iniziative volte a eliminare le sostanze chimiche nocive dalla produzione tessile. Su questa strada non siamo soli e possiamo contare su un affidabile gioco di squadra. Attualmente SALEWA® si sta impegnando, insieme ad altri marchi per attività outdoor, a eliminare completamente i PFC. Mentre lavoriamo duramente a questo progetto, al tempo stesso adottiamo misure per ridurre al minimo gli effetti negativi di queste sostanze chimiche. 

In stretta collaborazione con: 
• i nostri partner bluesign® e Gore-Tex®, ricerchiamo intensivamente alternative prestanti e prive di PFC. Dedichiamo maggiore attenzione alla problematica PFC lungo la nostra catena di fornitura;
• diversi gruppi nel settore outdoor (European Outdoor Group EOG e BSI - Associazione federale tedesca dell'industria degli articoli sportivi), partecipiamo alle iniziative di ricerca per soluzioni prive di PFC e le supportiamo attivamente. 

Riguardo i nostri fornitori: 
• lavoriamo attualmente con sei partner (tra cui Huntsman, Rudolf Chemie e Teflon) a delle tecnologia prive di PFC 
• richiediamo alternative prive di PFC
• incoraggiamo un utilizzo responsabile dei PFC
• invitiamo espressamente i nostri fornitori a pubblicare i risultati dei test sulle acque di scarico su piattaforme internazionali come la IPE. L'accesso ai rispettivi dati è un passo fondamentale per una maggiore apertura, trasparenza e affidabilità.

ACQUISTARE RESPONSABILMENTE: LA TUA SCELTA FA LA DIFFERENZA

“Non sparare ai passeri coi cannoni; scegli un'attrezzatura adeguata!”

Tutti possono contribuire ad accelerare l'eliminazione dei PFC. L'impermeabilizzazione con PFC è nota per le sue prestazioni eccezionali: è altamente idrorepellente e permette un'alta permeabilità del vapore acqueo (in altre parole la traspirabilità). Per questo motivo utilizziamo i PFC nei nostri prodotti ad alte prestazioni, specialmente in quelli per l'alpinismo. In diversi altri settori queste prestazioni non sono necessarie, ad esempio per escursioni diurne meno impegnative in condizioni moderate. Per questi casi esistono alternative efficienti ed ecologiche che non richiedono l'utilizzo di PFC.
Quando ti preparerai per la prossima avventura, prima dell'acquisto pensa a quali requisiti deve avere il prodotto. Se possibile scegli sempre un prodotto privo di PFC. L'assortimento è ampio: già il 60% dei nostri prodotti è privo di PFC. 
Parte integrante della nostra promessa di trasparenza è permettere ai nostri clienti scegliere sulla base di solide informazioni. La comunicazione sulle etichette, le istruzioni per il lavaggio e soprattutto l'assistenza in negozio sono per noi essenziali. Vogliamo rafforzarci ulteriormente in questo ambito nella prossima stagione.