MARK OBERLECHNER - MAGGE

NAZIONALITÀ: ITALIANA
DATA DI NASCITA: 02/08/1991
ATTIVITÀ: ARRAMPICATA ALPINA, ARRAMPICATA SPORTIVA, ARRAMPICATA SU GHIACCIO

BIO


Sono nato e cresciuto a Issengo, in Val Pusteria. Ho scoperto la mia passione per l'alpinismo quando avevo all'incirca 14 anni. Nello stesso periodo ho cominciato con l'arrampicata alpina e, fin da allora, cerco di spingere più in là i miei limiti fisici e mentali. Questo soprattutto nelle Dolomiti che, per me, hanno un fascino tutto speciale, sia d'estate che d'inverno: roccia, neve e ghiaccio rendono queste montagne particolarmente interessanti. Sono guida alpina e sciistica dal 2017.

Attività praticate:
Dopo molti anni di gare di sci e un infortunio, cercavo una nuova sfida, che ho trovato nell'arrampicata. In modo del tutto spontaneo e senza fare corsi di arrampicata, scalavo in solitaria palestre di roccia locali/vie alpine facili, sperimentando il più possibile. In seguito anche la vecchia generazione di alpinisti ha sicuramente plasmato la mia evoluzione nello sport.
La varietà delle discipline è sicuramente quel che rende unico questo sport. Arrampicata sportiva, arrampicata alpina, bouldering, arrampicata su ghiaccio o trekking alpino: sono tutte connesse l'una con l'altra e richiedono forza mentale e fisica, oltre a tanta esperienza.

Hobby:
Sci alpinismo, freeride ed arrampicata (sempre) :-)

Posto preferito:
Dolomiti, Chamonix, Giura Francone, Céüse

Libro preferito:
Guida alpina

Paura più grande:
Perdere la motivazione in quello che faccio.

 

PROGETTI


Prima ascesa del “Borderline”, XI 250 m, 2015 (senza ganci)
Petit Dru via “Allain Leininger”, dic. 2017
Prima ascesa del tour “Kalipè” sulla parete nord del Sass de Putia, 600 m, gen. 2019
Ascesa libera completa dello “Zauberlehrling (Apprendista Stregone)”, XI 600 m, 2019