LOUIS GUNDOLF

NAZIONALITÀ: AUSTRIACA
DATA DI NASCITA: 03/11/2001
ATTIVITÀ: ARRAMPICATA SPORTIVA

BIO


Per Louis l’arrampicata è una cosa naturale. Ha iniziato a scalare da bambino: prima la sponda del letto, poi i mobili della cucina, fino a che suo padre non si è convinto che fosse il caso di portarlo ad esercitare su vera roccia questa sua propensione. All’età di dieci anni ha messo il naso in una palestra per la prima volta, facendo le prime garette. A tredici anni ha iniziato a fare sul serio, allenandosi in maniera specifica. Da quando ha la patente passa in giro tutto il suo tempo libero: in palestra o in falesia, l’importante è che ci sia da scalare.

Attività praticate:
Se non si fosse capito, la passione di Louis è l’arrampicata sportiva, sia praticata per godersela, che in gara. Inoltre nel 2015 a causa di un infortunio ad un dito ha scoperto l’arrampicata su ghiaccio e su misto, raggiungendo risultati di tutto rispetto: rispettivamente W5 e M12.

Hobby:
Chiodare (e liberare) nuove vie, magari anche multipitch. Scialpinismo in inverno, corsa in estate.

Luogo preferito:
La Pitztal, una valle laterale dell’alta Inntal, in Austria. Un posto in cui ritirarsi e rigenerarsi.

Libro preferito:
High: Genial unterwegs an Berg und Fels. La biografia di David Lama.

Paura più grande:
Non tornare a casa.

 

PROGETTI


Louis ha sempre molti progetti in mente. Al momento i principali sono una via da liberare a Götterwandl, una multipitch da finire di chiodare, ed ovviamente l’allenamento per le gare.