COSA SIGNIFICA ARRAMPICATA ALPINA PER NOI

L'arrampicata può includere di tutto, da un passaggio storico fino alle vie più moderne e ardite. Situata nel cuore delle Dolomiti, Salewa vanta una lunga storia di dedizione all'arrampicata alpina. Non ci concentriamo unicamente su gradi e prestazioni, perché ci interessano altrettanto sia l'avventura che lo stile dell'arrampicata.
La linea per l'arrampicata di Salewa conta prodotti robusti, ma leggeri, resistenti alle abrasioni e durevoli, realizzati in robusti tessuti stretch, come il softshell Durastretch brevettato da noi, con bodymapping e fit ergonomici creati per muoversi con te, garantendoti la piena libertà di movimento. Le maniche delle giacche consentono un'estensione completa delle braccia senza tirare sulle spalle o sollevarsi in vita, evitando all'orlo di tirare nei movimenti verso l'alto. I cappucci sono comodi e seguono i movimenti della testa, così da garantire sempre una perfetta visuale in ogni direzione, oppure sono predisposti per poter indossare il casco. Le ginocchia e la parte posteriore dei pantaloni sono articolate per permettere di fare passi lunghi e piegare completamente le gambe, senza sollevare l'orlo o scoprire la schiena. Abbiamo rinforzato anche i punti critici di usura, per esempio sui gomiti, sotto l'imbrago e su ginocchia, glutei e spalle, senza dover usare cuciture ulteriori.

ATTREZZATURA ROBUSTA E LEGGERA PER CONCENTRARSI ESCLUSIVAMENTE SULLA SALITA

“Sfido lo status quo nell'arrampicata alpina scoprendo, delineando e scalando nuove vie con protezioni classiche. Agisco globalmente, ma le dolomiti sono il mio retaggio, sono, in pratica, il cortile di casa, lo stadio in cui posso scatenarmi.”
Simon Gietl
Alpinista


ARRAMPICATA ALPINA

LE SPEDIZIONI DEGLI ATLETI

STIGMATA

Qual è la strada per il sublime? E cosa significa, poi, “sublime”? Ce n’è una soltanto, o ce ne sono molte? In val Badia, tra le Odle e il Sas Dla Crusc, c’è una chiesetta piccola e curata. Lì vicino, in mezzo ad un prato, un Cristo e due ladroni di legno rantolano per sempre, inchiodati alle loro croci. Di fronte a quelle tre sculture due alpinisti guardano muti una via: la loro via, quella che hanno appena liberato, la loro personalissima strada per il sublime.

LEGGI LA STORIA COMPLETA

OBLIVION

Simon è giunto per la prima volta alla Valle Edelweiß nel 2014; la valle e le sue pareti lo hanno affascinato a tal punto che da allora è tornato diverse volte. Durante ciascuna visita, nonostante la grande concentrazione e la splendida scalata su una roccia incredibile, Simon lanciava continue occhiate a un altro versante roccioso, una grande parete gialla a sud-est mai scalata prima d'allora. Una con un tetto così enorme che Simon si era sempre chiesto se ci fosse una via attraverso o sopra di esso.

LEGGI LA STORIA COMPLETA

LE NOSTRE NOVITÀ

AGNER DURASTRETCH ENGINEERED SOFTSHELL GIACCA

ACQUISTA ORA

LIBERTÀ DI MOVIMENTO

GRAZIE ALL'INSERTO IN TESSUTO STRETCH SOTTO LE BRACCIA

QUICK DRYING

IL TESSUTO DURASTRETCH RESISTENTE ALL'ACQUA E TRASPIRANTE, SI ASCIUGA VELOCEMENTE